Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Indagini ancora in corso dei carabinieri di Pistoia

Mamma Ebe arrestata per truffa


Mamma Ebe arrestata per truffa
11/06/2010, 18:06

PISTOIA – Di nuovo in carcere “Mamma Ebe”. La “santona di Carpineta” è stata arrestata insieme al marito e ad un loro collaboratore dai carabinieri di Pistoia. L’accusa per i tre è di associazione a delinquere finalizzata all’esercizio abusivo della professione medica e di truffa aggravata.
Gigliola Ebe Girgini, questo il nome vero della donna, non è nuova a fatti del genere. Coinvolta in diverse vicende giudiziarie fin dagli anni ’80, era poi finita in manette nel 2002 per falso ideologico in ricette mediche, truffa ai danni dell’Ente pubblico, passando per il sequestro di persona ed esercizio abusivo di ambulatorio medico.
Nell'ottobre del 2009 Mamma Ebe, il marito e altri 12 collaboratori erano stati rinviati a giudizio. Il filone dell’inchiesta resta tutt’ora aperto, gli inquirenti stanno provvedendo in queste ore ad effettuare tutte le perquisizioni.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©