Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Mamme vulcaniche: “No all'ampliamento di Cava Sari”


.

Mamme vulcaniche: “No all'ampliamento di Cava Sari”
07/09/2011, 13:09

BOSCOREALE - Mamme vulcaniche nuovamente sul piede di guerra, la protesta nasce dalla possibilità che Cava Sari potrebbe essere ampliata e questo comporterebbe non solo una rottura negli equilibri nelle ditte che gestiscono il conferimento, la Sapna minaccia di fermare le attività,  ma anche l’opportunità che a sversare nella cava non sarebbero più solo i 18 comuni della zona rossa ma anche la città di Napoli. Anche in città la situazione è nuovamente sotto controllo in quanto l’ordinanza del presidente della regione Caldoro, che sanciva il conferimento dei rifiuti cittadini presso le altre province campane è scaduta, e dunque  gli occhi sono puntati sulle navi che il 15 settembre partiranno da Napoli per trasportare i rifiuti campani verso le coste dei Paesi del Nord.

 

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©