Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Disservizi per ANM. Solo 30 corse quest'oggi

Manca il gasolio, bus fermi a Napoli


.

Manca il gasolio, bus fermi a Napoli
30/01/2013, 11:17

NAPOLI - Non ci sono i soldi per il carburante.
La faccia della medaglia più oscura della crisi è di scena a Napoli.
Bus fermi e cittadini a piedi. Non per guasti o proteste, ma perché manca il gasolio nei mezzi di trasporto.
E ad aggravare la situazione si mette l’Azienda Napoletana Mobilità-ANM, che decide di annunciare i disservizi tramite Facebook.
La città è presto andata in tilt, tra le polemiche furenti dei cittadini.
Solo pochi autobus hanno effettuato la regolare corsa, preservandosi un rientro immediato per esaurimento del gasolio nei serbatoi.
Secondo i dati riferiti dall'Anm, gli autobus in servizio stamani sono stati in tutto una trentina rispetto ai trecento che normalmente circolano a Napoli.
Nel frattempo, palese è la preoccupazione dei numerosi dipendenti dell’azienda. Vista la mancanza di fondi economici per utilità di base come il carburante, la paura ora è per gli stipendi.
“Con questi tagli - scrive Anm sul proprio sito - è ovvio che non è più possibile fare le cose che si facevano prima. Non siamo più nella condizione di assicurare più mezzi, manutenzione, etc. Non è questione di volontà o capacità ma di possibilità".
E questa mattina, in segno di protesta, alcuni dipendenti si sono affissi al petto il numero del bus di competenza. “Siamo rimasti a piedi”, scrivono su Facebook. Il lato satirico di una Napoli che si inginocchia alla crisi.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©