Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Manduria: tensione in tendopoli, tunisino si da fuoco


Manduria: tensione in tendopoli, tunisino si da fuoco
02/04/2011, 17:04

Un immigrato tunisino ha cercato oggi di darsi fuoco all'interno della tendopoli allestita nell'ex capo dell'aviazione militare sulla provinciale Oria-Manduria. Il giovane è stato subito soccorso dagli agenti di polizia e nei momenti di concitazione uno di loro, il funzionario dell'ufficio stranieri, ha avuto la peggio ed è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari che gli hanno suturato una ferita al volto. Il giovane tunisino è stato portato per accertamenti in ospedale, ma non avrebbe riportato gravi lesioni.

L’accaduto fa riferimento ai malumori creatisi ieri nella tendopoli. Infatti nella tarda serata di venerdì sera, polizia e carabinieri hanno bloccato centinaia di tunisini pronti a salire sul treno per Roma e li hanno riportati nel centro. E un funzionario di polizia ha raccontato alla senatrice Adriana Poli Bortone di una sassaiola durata alcuni minuti all'indirizzo delle forze di polizia che presidiano il centro. Si è diffusa anche la voce secondo cui un immigrato sarebbe stato colpito con un manganello dalle forze dell'ordine: l'episodio è stato smentito da un funzionario di polizia.
Le tensioni sarebbero dovute a motivi che vanno dalle lamentele per il cibo alla carenza di servizi. Dopo la fuga di massa di ieri si lavora, comunque, per il rafforzamento delle misure di sicurezza intorno al campo di accoglienza. In particolare si sta provvedendo ad innalzare la rete di recinzione rendendola anche più robusta. Stando alle ultime stime non ufficiali attualmente il campo ospiterebbe circa 1.500 immigrati. Prosegue anche l'impegno delle forze dell'ordine per rintracciare gli immigrati allontanatisi dal campo: dopo una cinquantina rientrati in pullman dalla stazione ferroviaria di Taranto, un'altra quindicina è stata raccolta in una sorta di centro presso la stazione. Man mano che ne saranno rintracciati altri saranno fatti ripartire in pullman verso il campo di Manduria
.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©