Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Prodotto acquistato in rosticceria provoca intossicazione

Mangia pasta al forno e muore:aperta l'inchiesta


Mangia pasta al forno e muore:aperta l'inchiesta
11/08/2010, 12:08

MESSINA – Una donna di 74 anni ha mangiato pasta al forno comprata in una rosticceria ed è morta. La Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina, ha aperto un'inchiesta per accertare le cause delle morte dell’anziana, che secondo un esposto della famiglia potrebbe essere provocata da un'intossicazione alimentare manifestatasi dopo aver mangiato la pietanza acquistata da poco.
La vittima, Grazia Marino, stava trascorrendo un periodo di vacanza con la famiglia in una casa d'affitto a Falcone, centro costiero non lontano dalla citta'.
Per cena, tutti hanno mangiato pasta al forno comprata in una rosticceria del paese. Dopo il pasto, l'anziana e quattro suoi parenti si sono sentiti male e in nottata hanno chiamato il 118 che li ha trasferiti nell'ospedale di Barcellona Pozzo di Gotto, dove Grazia Marino e' entrata in coma ed e' poi morta.
I suoi congiunti hanno ricevuto le cure necessarie per un'intossicazione alimentare e sono stati dimessi. I carabinieri hanno sequestrato i referti medici, e la Procura ha disposto l'autopsia.

Commenta Stampa
di Elisabetta Froncillo
Riproduzione riservata ©