Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Manifestazioni, la Questura di Napoli non ha vietato alcun corteo


Manifestazioni, la Questura di Napoli non ha vietato alcun corteo
16/02/2012, 12:02

In relazione alla manifestazione di oggi ad alle notizie riportate da alcune agenzie di stampa, si precisa che la Questura di Napoli, non ha vietato alcun corteo, anche perché nessuna istanza in tal senso era stata avanzata dal Coordinamento Regionale per l’opposizione sociale.

Il Questore, sulla base di indicazioni emerse nel corso di una riunione del comitato per l’ordine e la Sicurezza Pubblica, svoltosi lo scorso luglio, ove parteciparono anche esponenti della Regione e del Comune di Napoli, ha prescritto ai manifestanti di effettuare il presidio preannunciato in Via De Cesare, nell’area di Piazza Plebiscito, luogo logisticamente più idoneo a contenere la presenza dei partecipanti, segnalata dagli organizzatori in circa 1000 persone.



I manifestanti tra cui aderenti ai centri sociali, disoccupati Bros, comitati antidiscarica hanno comunque tentato di realizzare il presidio venendone impediti dai servizi di ordine pubblico predisposti.



Non ci sono state turbative per l’Ordine Pubblico, fatta eccezione per un episodio che ha visto come protagonista un 27enne A.A., di Boscotrecase, appartenente ai comitati antidiscarica che è stato denunciato, in stato di libertà, per aver procurato ad un agente del Reparto Mobile lievi lesioni, al seguito del lancio di un hard disk che lo ha colpito alla testa.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©