Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Ma il sondaggista professa la propria innocenza

Mannheimer indagato per false fatturazioni


Mannheimer indagato per false fatturazioni
17/04/2013, 16:00

MILANO - Renato Mannheimer, presidente dell'Ispo (un istituto di sondaggi), è stato iscritto nel registro degli indagati dalla Procura di Milano, con l'accusa di dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o di altri documenti per operazioni inesistenti. In pratica avrebbe usato false fatture per attestare spese mai sostenute e quindi evadere il fisco. 
L'iscrizione nel registro degli indagati è coincisa con una perquisizione fatta all'Ispo, per verificare tutte le fatture degli ultimi 4 o 5 mesi e se siano vere o meno. 
Insieme a Mannheimer sono stati indagate anche altre persone, tutti responsabili legali o dirigenti di altri istituti di sondaggi. Si tratta, quindi, di una indagine fatta sull'intero settore delle società di sondaggio.
Dal canto suo il celebre sondaggista ha negato di aver mai commesso qualsiasi reato   

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©