Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Marcegaglia: "L'Italia deve uscire dalla paralisi"


Marcegaglia: 'L'Italia deve uscire dalla paralisi'
30/10/2010, 15:10

Emma Marcegaglia, presidente di Confindustria, chiede alla politica di riprendere il senso delle istituzioni per risollevare l’Italia. “Il Paese è in preda alla paralisi e l'iniziativa del governo non c'è, in un momento difficilissimo dell'economia” – ha detto la Marcegaglia – “bisogna riprendere l’agenda delle riforme vere per ridare crescita e occupazione al Paese”.

Tuttavia, secondo la Marcegaglia “Confindustria non dice che la responsabilità è del presidente del Consiglio. Bisogna che la politica nel suo complesso reagisca”.
“Non è il momento di votare” – continua – “Continuo a pensare che andare a votare in questa situazione è molto complicato. Resto dell'idea che non si debba andare alle elezioni, perché ad aprile c'è il piano di crescita e competitività da approvare in Europa. Abbiamo bisogno di serietà e che si facciano le cose per il Paese”.

Secondo Renato Schifani, presidente del Senato, “in un momento così complesso e di crisi è forte il rischio di speculazione. Il Paese non può permettersi fasi di instabilità, incertezza, contrapposizione politica forzata”.  

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©