Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Marcia contro la camorra: Pasquale Romano siamo noi


Marcia contro la camorra: Pasquale Romano siamo noi
09/11/2012, 16:35

Tutte le confessioni religiose presenti a Napoli sfileranno insieme lungo le strade cittadine per ricordare le vittime innocenti della malavita. La marcia, organizzata dalla Curia di Napoli, si svolgerà il 9 novembre con partenza alle 18.30 da piazza Salvo d'Acquisto. Alla marcia parteciperanno anche, Chiara Giordano Presidente Associazione onlus Campania in Movimento, e Rosanna Ferrigno fidanzata di Pasquale Romano, ennesima vittima innocente di camorra, assassinato il 15 Ottobre a Marianella. Di seguito le seguenti dichiarazioni: Chiara Giordano: “Scendiamo in piazza accanto al Cardinale Sepe, perché è un nostro dovere, ricordare tutti coloro che sono stati uccisi ingiustamente. La gente onesta è molta di più della camorra, e mi auguro che altre marce del genere vengano ripetute anche nei quartieri dimenticati da tutti dove l’antistato ha preso il sopravvento, specie per il mancato controllo del territorio. Il mio appello va alle Istituzioni, tutte, che debbono responsabilizzarsi in maniera incisiva, e impegnarsi sempre, in politiche non solo di represssione, ma di prevenzione, fornendo possibilità concrete, che possano sottrarre manovalanza alla criminalità organizzata”. Rossanna Ferrigno: “Partecipo a questa marcia per ricordare Lino e le altre 160 vitttime innocenti di camorra.Non smetteremo di combattere, e senza paura andremo avanti fino a quando Pasquale non avrà giustizia e riposerà in pace. Nella speranza che tutti quelli che fin’ora si sono mostrati indifferenti facciano il proprio dovere. Odio gli indiferrenti “.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©