Cronaca / Sesso

Commenta Stampa

I Carabinieri lo arrestano mentre la minore sale in macchina

Maresciallo arrestato per tentata violenza sessuale su 12enne


Maresciallo arrestato per tentata violenza sessuale su 12enne
07/03/2011, 14:03

MILANO - Un Maresciallo dell'Esercito Italiano è stato arrestato oggi, con l'accusa di tentata violenza sessuale sui minori. L'uomo aveva puntato gli occhi sulla figlia di una conoscente e l'aveva contattata via Facebook. portando la discussione via via sul lato erotico e sessuale. Ma i genitori della ragazza, pur non sapendo chi ci stava dall'altra parte del Pc, si sono rivolti ai Carabinieri e, insieme ai Carabinieri, hanno deciso di tendere una trappola. La 12enne ha accettato un appuntamento ed è andata; ma al momento in cui è salita in macchina, sono intervenuti i Carabinieri che hanno arrestato l'uomo.
Questo perchè si è rispolverata una vecchia sentenza della Cassazione del 1993, in cui si dice che laddove un minore di 14 anni salga nell'auto di un adulto con cui ha avuto rapporti - telefonici, telematici o di qualsiasi altro tipo - caratterizzati in senso sessuale (in questo caso c'erano i messaggi scambiati via Facebook), scatta il reato di tentata violenza sessuale. E quindi il Pm di Milano Piero Forno ha usato quel precedente per giustificare l'arresto.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©