Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Mario Cirino Pomicino: nessuno scioglimento per l'azienda

Nessun pericolo per il futuro dei lavoratori

Mario Cirino Pomicino: nessuno scioglimento per l'azienda
07/02/2012, 11:02

La Mario Cirino Pomicino s.p.a. comunica che, in data 2.2.2012, con atto per notaio Nicola Capuano di Napoli, l’assemblea straordinaria dei soci ha revocato lo stato di scioglimento della società e affidato l’amministrazione al socio di riferimento, Cristiano Cirino Pomicino.
Tale rilevante accadimento societario, formalizzato in seguito ad un accordo tra i soci che ha ridisegnato gli assetti proprietari della società, garantisce, senza soluzioni di continuità, lo svolgimento dell’attività aziendale e la salvaguardia dei livelli occupazionali.
In relazione, dunque, alle notizie di stampa pubblicate nell’ultima settimana di gennaio, la Società ritiene doveroso precisare che l’azienda è pienamente operativa e funzionante; la governance aziendale, affidata al sig. Cristiano Cirino Pomicino, garantisce, per il futuro, prospettive di sviluppo, di presenza sul mercato, di efficienza e competitività, assolutamente in linea con la consolidata tradizione familiare.
Si comunica, altresì, che i dipendenti, prontamente informati di tutti i passi che hanno portato al superamento delle problematiche insorte, hanno immediatamente, già a partire dal 30.1.2012, posto fine allo stato di agitazione, proclamato in seguito alla diffusione della notizia dell’accertamento dello stato di scioglimento della società da parte dell’autorità giudiziaria (stato di scioglimento, si ripete, definitivamente rimosso mediante la delibera assembleare del 2.2.2012, che ha anche nominato il nuovo organo amministrativo).     
La Società invita gli organi di stampa a dare diffusione a quanto sopra evidenziato.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©