Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Lite a Reggio Emilia

Marocchino uccide connazionale


Marocchino uccide connazionale
25/12/2012, 13:43

REGGIO EMILIA – Sembrava solo una lite, invece si è trasformata in un omicidio.
Ieri sera un uomo di 30 anni, di origine marocchine, ha avuto un diverbio acceso con due suoi connazionali.
Non è chiara quale sia stata la motivazione all’origine dell’alterco.
I tre erano tutti all’interno di una in una struttura di accoglienza contro l'emergenza freddo a Reggio Emilia, quando il 30enne ha ferito mortalmente al torace un marocchino di 38 anni e un altro all’addome.
La vittima è stata portata subito portata in ospedale hanno tentato di operarlo per salvarlo, ma invano.
Il 38enne è deceduto in sala operatoria.
L’assassino, un incensurato e disoccupato, ha tentato di seminare la polizia che lo stava inseguendo.
Ma la fuga è durata poco. L’uomo è stato arrestato.
Se la caverà con15 giorni di prognosi, invece, il marocchino ferito.
L’uomo è anche lui un pregiudicato e un clandestino

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©