Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Avrebbe dato fuoco al cassonetto per riscaldarsi

Marocchino ustionato: inquirenti dicono che ha fatto tutto da solo


Marocchino ustionato: inquirenti dicono che ha fatto tutto da solo
04/12/2013, 09:25

ROMA - Gli inquirenti intendono chiudere l'indagine su Rachid Zahraoui, qualificando l'accaduto come incidente. L'uomo era stato visto da alcuni passanti mentre era all'interno di un cassonetto dei rifiuti in fiamme. Avevano chiamato immediatamente il 118 e i Vigili del Fuoco, che hanno spento l'incendio e salvato il marocchino, che comunque aveva riporatto diverse ustioni e per questo era stato ricoverato. Durante il viaggio aveva fatto capire che erano stati cinque giovani a gettarlo nel cassonetto e a dargli fuoco. 
Ma gli inquirenti non gli credono, ritengono che il marocchino abbia dato le indicazioni in stato confusionale dovuto al fatto che era ubriaco. In realtà il marocchino  sarebbe entrato volontariamente nel cassonetto per difendersi dal freddo o per cercare qualcosa da mangiare e lì avrebbe cercato di riscaldarsi usando uno dei due accendini di cui era in possesso. Ma la fiammella avrebbe dato fuoco ai rifiuti, trasformando il cassonetto in un rogo. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©