Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

MARONI: E' LA SPAGNA LA NUOVA META PREDILETTA DAI NOMADI


MARONI: E' LA SPAGNA LA NUOVA META PREDILETTA DAI NOMADI
02/10/2008, 14:10

In un'intervista che sarà pubblicata domani su "L'Espresso" il ministro dell'Interno Roberto Maroni ha detto che molti rom hanno lasciato l'Italia alla volta della "più permissiva Spagna di Zapatero".  "Non abbiamo mai pensato - ha continuato il ministro- di prendere le impronte digitali ai rom; non abbiamo mai pensato a una schedatura su base etnica. Basta andarsi a riprendere la "Gazzetta Ufficiale" del 31 maggio. C'é scritto: rilievi fotosegnaletici. Ho resistito a una campagna denigratoria e ho avuto ragione se ho avuto il gradimento del 62% nel sondaggio Ipr Marketing per "Repubblic"'. Significa che hanno condiviso anche molti che votano a sinistra".   "Nei campi nomadi abbiamo trovato rom di origine romena, rom e sinti di origine italiana, extracomunitari non rom e italiani. Di tutto. L'aspetto drammatico è che la metà sono minori senza genitori. Li manderemo a scuola" - conclude Maroni.

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©