Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Arresti eseguiti in diverse regioni italiane

Matera, commercio illegale di suini: 14 arresti


Matera, commercio illegale di suini: 14 arresti
14/09/2010, 21:09

MATERA – Un'indagine, cominciata già nel giugno 2009, e svolta in varie regioni d'Italia dalla Guardia di Finanza su disposizione della Procura della Repubblica di Matera, ha portato all'esecuzione di quattordici ordinanze di custodia cautelare per associazione a delinquere finalizzata alla frode fiscale e all'importazione e commercio di capi di bestiame in violazione delle norme sanitarie. Le province interessate sono quelle di Matera, Potenza, Cosenza, Salerno, Reggio Calabria e Bolzano. Tra gli arrestati, quattro sono detenuti in carcere e dieci sono agli arresti domiciliari, per decisione del gip di Matera, Rosa Bia, che ha emesso le ordinanze su richiesta del pm, Rosanna De Fraia. Nell'arco di cinque anni l'organizzazione ha importando in Italia, illegalmente, 30 mila suini di provenienza estera evadendo oltre 8 milioni di euro. Si tratta di una vera e propria associazione a delinquere composta da allevatori, intermediari di commercio e veterinari del servizio pubblico che, falsificando la documentazione sanitaria e fiscale, importavano animali, eludendo la normativa sanitaria ed evadendo completamente le imposte sulla successiva commercializzazione attraverso alcune ditte individuali ed alcune societa' costituite, di proposito, ed intestate a 'teste di legno', ovvero a dei prestanome.

Commenta Stampa
di Caterina Cannone
Riproduzione riservata ©