Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il legale di famiglia: "Si tratta di un caso di malasanità"

Matera, donna muore dopo il parto. Aperta un'inchiesta


Matera, donna muore dopo il parto. Aperta un'inchiesta
09/09/2010, 09:09

MATERA - La Procura di Matera ha aperto un'inchiesta sulla morte della donna di 32 anni deceduta all'ospedale di Policoro in seguito ad un parto cesareo. Sul cadavere di Rosalba Pascucci, che ha dato alla luce due gemelli, è stata disposta l'autopsia.
Intanto il medico che ha effettuato l'intervento è stato sospeso dall'incarico in via cautelativa da Vito Gaudiano, dirigente generale dell'Azienda sanitaria di Matera. "Rosalba Pascucci è morta a causa di un schock emorragico. Per giovedì mattina ho chiesto ai responsabili dei reparti di Anestesia, Chirurgia e Ginecologia una relazione scritta per capire cosa è accaduto. Per il momento risulta che la donna non aveva alcun problema di salute", ha affermato Vito Gaudiano nel corso di una conferenza stampa.
"Hanno ucciso mia moglie, non si può morire così. E' morta per superficialità e disorganizzazione", ha detto Andrea Buongiorno, il marito della donna, durante un'intervista a Telenorba e al Tgr Basilicata. L'avvocato della famiglia della donna Assunta Galotta non ha dubbi sulle cause del decesso. "Si tratta di un caso di malasanità, Rosalba non aveva alcun problema di salute. Attendiamo i dati per verificare le cause precise della sua morte", ha dichiarato. All'ospedale "Madonna delle Grazie" di Matera verranno curati i due gemelli nati prematuramente, invece giovedì dovrebbe essere effettuata l'autopsia sul corpo della donna.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©