Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Addio alle buste sigillate portate dalle forze dell'ordine

Maturità: i testi degli esami da quest'anno arriveranno via computer


Maturità: i testi degli esami da quest'anno arriveranno via computer
23/03/2012, 09:03

ROMA - Novità per l'esame di maturità di quest'anno: addio alle buste sigillate con le tracce, date ai presidi la sera prima e poi aperte alle 9 (più o meno) nelle varie scuole italiane. Il Ministero dell'Istruzione manderà via computer le tracce in tutte le scuole e l'unica preoccupazione di presidi ed insegnanti sarà di stampare il testo da consegnare ai vari professori (ed eventualmente agli studenti, per esempio per le prove di matematica).
Una vera rivoluzione per il nostro Paese. Anche se non scevra dal pericolo numero uno: come fare per impedire che qualcuno se ne impossessi in anticipo? Il Ministero garantisce che il documento sarà in un file protetto e criptato, che non sarà possibile leggere senza l'apposita chiave di decrittazione. Ogni scuola dovrà mettere a disposizione un addetto, un PC ed una stampante, per le operazioni di decrittazione e di stampa.
La novità dovrebbe portare un forte risparmio, perchè eviterà l'acquisto delle speciali buste plastificate a prova di raggi X - in cui mettere le tracce - che si sono usate finora e eliminerà il problema del trasporto delle stesse ai vari provveditorati italiani. Nonchè il fastidio per i presidi di fare le file davanti ai provveditorati stessi per ritirare i plichi e lo stress di doverli conservare.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©