Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Operazione in corso in quattro province

Maxi operazione contro la 'ndrangheta: 142 arresti

Sequestrati beni per un valore complessivo di 70 milioni

Maxi operazione contro la 'ndrangheta: 142 arresti
08/06/2011, 08:06

TORINO - E' in corso in queste ore una maxi operazione dei carabinieri contro la 'ndrangheta, denominata "Minotauro", che vede impegnati oltre 1300 militari. L'ordinanza di custodia cautelare in carcere per 142 affiliati all'associazione mafiosa della 'ndrangheta è stata emessa dal gip di Torino e ad eseguire gli arresti, proprio in queste ore, nelle province di Torino, Milano, Modena e Reggio Calabria, sono i carabinieri del capoluogo piemontese.
Gli arrestati sono considerati responsabili, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, traffico di sostanze stupefacenti, usura, estorsione, detenzione illegale di armi, trasferimento fraudolento di valori ed altri reati.
Sempre nell'ambito dell'operazione "Minotauro", coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Torino, i carabinieri stanno effettuando anche numerose perquisizioni. La Guardia di Finanza, impegnata nell'operazione con i reparti di Torino e le unità speciali dello SCICO di Roma, ha sequestrato beni riconducibili ad esponenti della 'ndrangheta per un valore complessivo di circa 70 milioni di euro. I Finanzieri hanno apposto i sigilli a 127 immobili tra ville, terreni e appartamenti situati in Piemonte, Lombardia, Liguria e Calabria. Sono stati cautelati, inoltre, anche 10 aziende, oltre 200 conti correnti e varie cassette di sicurezza.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©