Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Solo ieri c'è stato il sequestro di altri 300 kg di cocaina

Maxi sequestro di 630 kg di cocaina al porto di Gioia Tauro

La droga era nascosta in un carico di noccioline del Brasile

Maxi sequestro di 630 kg di cocaina al porto di Gioia Tauro
08/06/2012, 08:06

GIOIA TAURO (REGGIO CALABRIA) - Stamattina all'alba c'è stato un nuovo sequestro di cocaina purissima al porto di Gioia Tauro, in provincia di Reggio Calabria. Dopo i 300 chili di polvere bianca scoperti e sequestrati ieri mattina, oggi i finanzieri e gli agenti della dogana hanno sequestrato altri 630 chili di droga.

Ad occuparsi del sequestro sono stati i finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria GICO - Sezione G.O.A. di Reggio Calabria e del Gruppo di Gioia Tauro in collaborazione con i funzionari dell'Agenzia delle Dogane - Ufficio centrale antifrode e S.V.A.D. di Gioia Tauro.

La droga, divisa in 580 panetti, era stata accuratamente sistemata dentro sedici borsoni all'interno un container carico di noccioline, proveniente dal Brasile. Anche il carico di cocaina sequestrato ieri era stato nascosto dentro tre container imbarcati su navi provenienti dal Sud America, che stavano facendo scalo al porto di Gioia Tauro per poi dirigersi al Nord Italia, sulle cui piazze la droga sarebbe stata messa in commercio.

I dettagli dell'operazione verranno forniti nel corso della conferenza stampa che si terrà alle 11 presso la sede del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©