Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Maxiconcorso: Iervolino per nulla contenta del Formez


Maxiconcorso: Iervolino per nulla contenta del Formez
07/06/2010, 16:06

NAPOLI - E' una chiara bocciatura all'operato del Formez, nella gestione del concorso pubblico del Comune di Napoli, quella che il sindaco Rosa Iervolino, fa in Consiglio Comunale rispondendo alle 'denunce' di Ciro Signoriello esponente della PdL. ''Non sono affatto contenta dell'operato del Formez, non ci sono gli estremi per l'annullamento, ma si e' sprecata l'occasione per gestire un concorso serio e sereno che ci avrebbero copiato altri Comuni - ha detto Iervolino - Ritengo che si sia dato spazio piu' ai furbi e cinici che alle persone realmente brave''. Il sindaco ha sottolineato che avrebbe chiamato subito il presidente del Formez, Secondo Amalfitano, riferendosi alle affermazioni dell'ex sindaco di Ravello sulle richieste di chiarimenti fatte da alcuni consiglieri comunali. ''Amalfitano non si puo' permettere di offendere il Consiglio comunale - ha detto Iervolino - Comunque non ritengo ci siano brogli ed invito chi li conosce ad andare in Procura, considero la Procura non un nemico ma un amico per chiarire le cose e farle secondo le regole''. ''Chiariamo una cosa, in fase di campagna elettorale, - ha detto Iervolino - chiunque avrebbe gestito un concorso per 500 posti, noi per garantire la massima trasparenza ci siamo rivolti alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, il ministero e quindi il Formez''.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©