Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Operazione della Squadra Mobile di Roma

Maxigiro di usura, le vittime: imprenditori e vip

Affari gestiti dalla famiglia de Tomasi

Maxigiro di usura, le vittime: imprenditori e vip
13/07/2011, 09:07

ROMA - La Squadra Mobile dei Roma ha sgominato un giro di usura grazie ad una maxioperazione messa a segno alle prime ore dell’alba e coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Roma. Le vittime, più di un centinaio, erano tutti imprenditori, commercianti e persino personaggi del mondo dello spettacolo. Da quasi due anni sono in corso le indagini, grazie alle quali la polizia ha potuto ricostruire l’enorme giro d’affari che ruotava attorno alla famiglia di Sergio de Tomasi, un tempo affiliato alla Banda della Magliana, e che è stato possibile quantificare in un movimento di contante pari ad oltre 100 mila euro a settimana. Al momento sono state emesse 11 ordinanze di custodia cautelare e 54 perquisizione, attualmente ancora in corso. Il Gip del Tribunale di Roma, inoltre, ha disposto su richiesta del Procuratore Distrettuale Giancarlo Capaldo e dal Sostituto Procuratore Francesco Minisci, il sequestro di 10 immobili, 9 società, 12 automezzi e 3 circoli dove si praticava il gioco d'azzardo.

Commenta Stampa
di Carmen Cadalt
Riproduzione riservata ©