Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

A rischio migliaia di prestazioni specialistiche

Medici in sciopero contro la Manovra Finanziaria


Medici in sciopero contro la Manovra Finanziaria
16/07/2010, 21:07

ROMA - E' stato proclamato per lunedì uno sciopero nazionale di 24 ore dei dirigenti medici, veterinari, sanitari e amministrativi del Servizio sanitario nazionale. L'astensione provocherà la sospensione di 40mila interventi chirurgici, di centinaia di migliaia di visite specialistiche e di prestazioni diagnostiche. "La carenza di 30mila medici si rifletterà in una caduta qualitativa e quantitativa delle prestazioni", spiegano i sindacati.
Lo sciopero del 19 luglio, per protestare contro la manovra, farà saltare, come spiegano le sigle sindacali delle professionalità del Ssn, anche "migliaia di visite specialistiche e di prestazioni diagnostiche, il blocco di tutta l'attività veterinaria connessa al controllo degli alimenti. Siamo costretti a ricorrere allo sciopero - si legge in una nota - di fronte a scelte di politica sanitaria che manifestano indifferenza rispetto al valore del lavoro che i professionisti della sanità sono chiamati a svolgere in condizioni sempre piu' difficili".
"Nei prossimi quattro anni sono previsti i licenziamenti della metà dei precari impegnati in attività fondamentali a partire dal Pronto Soccorso”- prosegue la nota – “e tutto questo oltre ad un calo in termini di quantità e qualità dei servizi, porterà a liste di attesa destinate a misurarsi in semestri”. “Noi” – “concludono i sindacati - continueremo comunque a difendere le nostre ragioni che sono le ragioni dei cittadini che a noi si affidano nei momenti più critici delle loro vite".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©