Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Melito di Napoli, 2 pusher arrestati dai carabinieri dopo inseguimento sui tetti


Melito di Napoli, 2 pusher arrestati dai carabinieri dopo inseguimento sui tetti
09/10/2012, 15:54

A Melito di Napoli, durante un servizio straordinario di controllo del territorio, i carabinieri della compagnia di giugliano in campania hanno arrestato per detenzione e spaccio di stupefacenti un uomo di  23 anni, residente a teverola (ce) in via san giovanni, già noto alle ffoo e un  tunisino, 24enne, residente a napoli, incensurato. i predetti sono stati sorpresi mentre spacciavano in via lussemburgo, nel rione 219 (il primo faceva da vedetta e l’altro consegnava materialmente lo stupefacente da una finestra nelle scala del civico 16). il 23enne  e’ stato raggiunto e bloccato dopo un breve inseguimento a piedi mentre l'altro, dopo essersi disfatto di un involucro contenente 19 confezioni di marijuana del peso di 31 grammi, 8 stecchette di hashish del peso di 19 grammi e la somma di 215 euro in denaro contante, si e’ dato alla fuga a piedi lungo i tetti delle palazzine limitrofe venendo comunque individuato e bloccato nelle scale del civico 4. nel contesto dei controlli i cc hanno rintracciato un uomo di 23 anni, residente in via poerio, già noto alle ffoo, notificandogli un ordine di carcerazione in regime domiciliare emesso l’8 settembre dalla procura napoli (dovrà espiare la pena residua di 3 mesi e 5 giorni di reclusione per ricettazione). i 2 pusher dopo le formalità di rito sono stati tradotti a poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©