Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Melito di Napoli, contrasto all’illegalità: 3 arresti ed un minore collocato in comunità


Melito di Napoli, contrasto all’illegalità: 3 arresti ed un minore collocato in comunità
20/10/2012, 10:48

A Melito di Napoli i carabinieri della locale tenenza con colleghi del nucleo elicotteri di pontecagnano (sa) hanno eseguito un particolare servizio di controllo ed hanno arrestato per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti un uomo di  32 anni, residente a casalnuovo in corso umberto, già noto alle forze dell'ordine e un uomo di  21 anni, tunisino, senza fissa dimora, incensurato.
I predetti sono stati notati su via lussemburgo nel complesso di edilizia popolare del “rione 219” mentre spacciavano stupefacenti ad alcuni giovani acquirenti. alla vista dei militari dell’arma hanno tentato la fuga, venendo comunque raggiunti e bloccati dopo breve inseguimento. con perquisizioni sono state trovate 199 dosi di crack, per un peso complessivo di 200 grammi, che erano state abilmente nascoste in una cavità ricavata nella strada e coperte con un paletto. Gli acquirenti hanno fatto perdere le tracce. durante i controlli in zona sono stati eseguite numerose perquisizioni e controlli di persone già note alle ffoo e sono stati arrestati: un uomo di  41 anni, residente in corso europa, già noto alle ffoo, raggiunto da un ordine di carcerazione emesso il 6 ottobre dal tribunale di potenza, dovendo espiare 2 mesi e 10 giorni di reclusione per ingiuria e minaccia aggravata; un 16enne del luogo, destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare emessa il 28 settembre dal tribunale per i minorenni di bologna che disponeva l’aggravamento della misura degli aadd ai quali era già sottoposto per rapina, disponendo l’accompagnamento in comunità a causa delle violazioni fatte degli arresti domiciliari. gli arrestati sono stati condotti nel carcere di poggioreale e il minore in comunità.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©