Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Le 7 pistole e le munizioni erano all'interno di una punto

Melito: sequestrate armi clan Amato-Pagano


Melito: sequestrate armi clan Amato-Pagano
28/07/2010, 10:07

 NAPOLI - A Melito, nel napoletano, i carabinieri, nel corso di un servizio di polizia giudiziaria, hanno tratto in arresto per per detenzione abusiva di armi e munizioni e detenzione a fini di spaccio di stupefacente Renato Napoleone, 27 anni, ritenuto affiliato al clan camorristico scissionista che fa capo a Raffaele Amato e Cesare Pagano. I militari dell'Arma, nel corso di una perquisizione alla Fiat Punto in uso a Napoleone ma di proprieta' di un pregiudicato 19enne, attualmente detenuto, i hanno scoperto una pistola a tamburo Smith and Wesson calibro 38, con matricola abrasa; una pistola a tamburo Ruger calibro 44 magnum; una pistola semiautomatica Viking mp446 calibro 9x19 con 13 cartucce nel caricatore; una pistola semiautomatica Beretta Cougar calibro 9x21, con 7 cartucce nel caricatore; una pistola semiautomatica Beretta 92 calibro 9, con matricola abrasa e 14 cartucce nel caricatore; una pistola semiautomatica Beretta 92 calibro 9; una pistola semiautomatica calibro 7.65; una pistola a tamburo Smith and Wesson calibro 38 special, con matricola abrasa; 334 cartucce di diverso calibro; 483 grammi di sugar brown. Le 7 pistole sequestrate saranno inviate al Racis di Roma per verificarne l'eventuale utilizzo in eventi delittuosi.

Commenta Stampa
di Nando Cirella
Riproduzione riservata ©