Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Mercato pesce di Genova a rischio chiusura, la Silipigni commenta


Mercato pesce di Genova a rischio chiusura, la Silipigni commenta
02/02/2010, 13:02


GENOVA - "E' doveroso rispettare le norme europee in riferimento alla sicurezza e qualità degli alimenti" - queste sono le parole di Antonella Silipigni, responsabile della città di Genova per l'Italia dei Diritti, riferendosi all'eventuale chiusura dell'edificio adibito alla vendita del pesce, situato in piazza Cavour. La struttura considerata, che risale agli anni Trenta, appare oggi come un edificio fatiscente, perché carente rispetto alle norme igienico-sanitarie. Entro il mese di aprile ci si aspetta l'intervento del Food and Veterinary Office (FVO), l'ufficio che garantisce il rispetto della normativa Ue in materia di sicurezza e qualità degli alimenti nei Paesi membri. Il 30 marzo prossimo è il giorno di scadenza per una soluzione da parte del Comune nel trasferire l'edificio altrove, in un luogo più adeguato. Nel caso in cui ciò non dovesse accadere si teme, appunto, una sua chiusura. L'esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro conclude: "La classe politica attuale deve attivarsi prima che siano i cittadini a pagarne le spese e deve assumersi le proprie responsabilità, in quanto in questo modo mostra di non essere preparata".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©