Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Seconda intrusione nella villetta, no comment dei pm

Meredith: trafugato il materasso della vittima


Meredith: trafugato il materasso della vittima
21/03/2009, 14:03


Questa volta è mistero, buio fitto sull’omicidio di Meredith Kercher, proprio mentre a Perugia si celebra il processo per l'uccisione della ragazza. Nell’ultima intrusione nella villetta di via della Pergola – la seconda violazione in poche settimane - sarebbe stato trafugato dalla casa il materasso del letto della vittima, oggetto fondamentale per la ricostruzione di quello che avvenne la sera in cui Metz fu ammazzata. E non è tutto, perché sarebbe stata trafugata anche una valigia appartenente ad Amanda Knox - non sottoposta a sequestro - con all'interno vestiti e coltelli da cucina. Quella stessa valigia, il 18 febbraio scorso, era stata oggetto di un altro intervento esterno. Qualcuno, dopo essere entrato nella villetta, prese i coltelli e li lasciò sul pavimento dell’abitazione.

Una vicenda che ha dell’incredibile. Secondo fonti investigative le azioni sarebbero una sorta di messaggio. Durante l'udienza di oggi i pm Giuliano Mignini e Manuela Comodi non hanno commentato l'indiscrezione, riportata oggi dal Giornale dell'Umbria. Silenzio anche tra i dirigenti della Questura che si stanno occupando delle misteriose intrusioni avvenute in via della Pergola. 
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©