Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

MEREDITH, VENERDI' AMANDA E RAFFAELE DAVANTI AL GIUDICE


MEREDITH, VENERDI' AMANDA E RAFFAELE DAVANTI AL GIUDICE
14/01/2009, 19:01

Dovranno tornare venerdì in aula i due fidanzati Amanda Knox e Raffaele Sollecito, di fronte alla Corte d’Assise di Perugia che dovrà decidere dei loro destini. Entrambi, a quanto riferiscono i rispettivi avvocati, sono relativamente tranquilli e continuano a professare la propria innocenza. Sollecito e la Knox hanno dichiarato più volte che quando venne uccisa Meredith Kercher, la notte tra il primo e il due novembre del 2007, in un casolare di via della Pergola, a Perugia, loro non c’erano. Gli inquirenti però non hanno creduto alla loro versione dei fatti e restano dell’idea che siano stati proprio loro due, insieme all’ivoriano Rudy Hermann Guede (condannato a 30 anni con rito abbreviato), a compiere il delitto.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©