Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Azione legale degli abitanti per fermare i lavori

Messina: due palazzi per fermare i lavori del ponte


Messina: due palazzi per fermare i lavori del ponte
27/08/2010, 10:08

MESSINA - Cominciano i primi intralci legali per la costruzione di un'opera faraonica: il fantomatico ponte di Messina. L'Impregilo ha avuto l'incarico di effettuare i sondaggi per vedere se la zona costiera può reggere il pilone, alto 382 metri, che deve sostenere un lato di una delle campate del ponte, ma si è dovuta fermare davanti all'opposizione dei condomini di due palazzi. Infatti l'Impregilo - o meglio l'Eurolink, che è un consorzio di imprese di cui l'Impregilo è capofila - ha fatto richiesta ai condomini per fare una serie di verifiche, sondaggi e controlli nella zona; controlli a cui gli abitanti di questi due palazzi si oppongono. Secondo il loro legale, la richiesta che è stata inviata è però illeggittima, perchè è stata mandata solo agli amministratori di condominio, mentre andava inviata a ciascuno della cinquantina di condomini. Inoltre nella richiesta non si specifica in cosa si esplichino queste veriche: misurazioni? Allora va bene. Perforazioni e carotaggi? In questo caso sorgerebbero gravi problemi, per delle persone che non vogliono vedere la loro casa distrutta per un progetto inattuabile.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©