Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L’inchiesta è stata condotta dalla Procura

Messina: truffa ai danni dell’Inpdap


Messina: truffa ai danni dell’Inpdap
26/01/2013, 12:09

MESSINA- La Procura di Messina ha scoperto una grave truffa  perpetuata ai danni dell’Inpdap.
Questi mascalzoni facevano avere la pensione di reversibilità a presunti vedovi di dipendenti pubblici truffando l'Inpdap.
Inoltre sembra che con il Cud, riuscissero ad  ottenere prestiti da finanziare, che regolarmente non venivano pagati.
La truffa ammonterebbe a 100 mila euro.
Ma grazie alle indagini condotte dalla Procura di Messina, la polizia ha potuto arrestare 12 indagati.
Tra questi ci sarebbe anche un ex dipendente dell'Inpdap, licenziato nel 2012. A quattro persone è stata contestata l'associazione per delinquere, mentre altri 8 le autorità giudiziarie hanno concesso i domiciliari.

 

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©