Cronaca / Soldi

Commenta Stampa

Messina: truffa all'INPS con 412 braccianti mai assunti


Messina: truffa all'INPS con 412 braccianti mai assunti
28/07/2009, 13:07

La Guardia di Finanza ha sventato truffa all'INPS di oltre 4 milioni di euro, organizzata da C.F., 77 anni, della provincia di Messina. L'uomo, attraverso documentazioni false, aveva finto l'instaurazione di rapporti di lavoro con oltre 400 braccianti, assunzioni giustificate dal fatto di avere dichiarato una estensione di terreno coltivabile molto superiore alla realtà. La truffa era basata sul fatto che l'uomo incassava le pensioni dei falsi braccianti, pur non avendo mai versato i contributi di legge. In questa maniera, secondo i finanzieri della Tenenza di Capo d'Orlando, l'uomo - che usava anche la copertura di una fasulla società individuale, sarebbe riuscito a truffare l'INPS di oltre 4 milioni, tra soldi incassati e contributi non pagati tra il 2004 e il 2008.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©