Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

A sentire gli esperti l’afa ha le ore contate

Meteo: fresco solo al Nord, ancora caldo al Sud

Intanto in Usa si fanno i conti con il “dopo uragano”

Meteo: fresco solo al Nord, ancora caldo al Sud
31/08/2012, 12:36

ROMA – Cambiano le temperature in Italia. E’ il Nord, che con l’arrivo della nuova perturbazione (Poppea), comincia a respirare dopo il cado torrido degli ultimi giorni. Il Sud, invece, è ancora nella morsa di Lucifero con temperature ben oltre i 30 gradi.  

Ma il caldo afoso, a sentire gli esperti, ha le ore contate.

Il diffuso e progressivo peggioramento delle condizioni meteorologiche sta, infatti, per estendersi dalle prime ore di domani a gran parte delle regioni centrali. Dovrebbero esserci diffuse precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sulle regioni settentrionali e su Toscana, Umbria e Lazio. I fenomeni potranno dar luogo a rovesci di forte intensità, locali grandinate e forti raffiche di vento.

E se l’Italia si prepara ad affrontare il maltempo, negli Usa si vive il “dopo uragano”. A New Orleans sono molte le strade ancora inondate e 150mila residenti sono senza luce. Isaac, declassato a depressione tropicale, ora sta risalendo la valle del Mississippi portando forti piogge e venti: la sua traiettoria lo porterà ad attraversare l'Arkansas per poi dirigersi tra domani e domenica verso il Missouri e l'Illinois portando ancora piogge abbondanti. L'uragano Kirk, invece, si è rinforzato rapidamente nell’Oceano Atlantico diventando di categoria 2. Si dovrebbe dirigere verso nord-ovest e rimanere confinato nell’Atlantico. E quanto all’uragano Ileana nel Pacifico, si sta muovendo verso nord ovest non rappresentando quindi un problema perla Bassa California.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©