Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Meter, Fini: “Farò quanto è in mio potere per sostenere Meter"


Meter, Fini: “Farò quanto è in mio potere per sostenere Meter'
21/06/2012, 10:06

Avola (Sr), 21 giugno 2012 ---- FINI: FARO’ TUTTO CIO’ CHE E’ IN MIO POTERE PER METER. “Farò quanto è in mio potere per sostenere Meter e la sua opera a tutela dell’infanzia. Come dimostra il lavoro svolto da Meter - recuperare alla normalità le giovani vittime delle violenze è possibile, ma questa possibilità deve essere sostenuta dalle Istituzioni attraverso una forte protezione sociale che passi per il sostegno psicologico delle vittime e delle loro famiglie, attraverso una rete capillare dei servizi sociali e il potenziamento delle strutture associative che si dedicano a combattere questa odiosa violenza. Questa battaglia quotidiana deve essere condivisa da tutte le Istituzioni.”

Con queste parole il Presidente della Camera Fini ha introdotto l’ultima fatica letteraria 'Lettera a una bambina molestata' che è la prima tra le pubblicazioni di Don Di Noto che, scritta in collaborazione con Mario Campanella, affronta il tema in chiave romanzata, gli altri volumi scritti dal fondatore di Meter affrontavano infatti il problema in forma saggistica. Il romanzo narra una storia di violenza in chiave letteraria ed è per questo che colpisce ancora di più. I personaggi sono frutto della fantasia, purtroppo la realtà di cui ci parla non lo è. Una storia che raccoglie le migliaia che Meter ha accompagnato in questi 20 anni.

GRATITUDINE DAI CITTADINI E DALLE ISTITUZIONI. “Meter, ideata e animata da Don Fortunato Di Noto - ha continuato il Presidente Fini - Un sacerdote al quale deve andare tutta la gratitudine dei cittadini e delle Istituzioni per aver saputo affrontare con spirito missionario l'orrore della pedofilia, e per aver istituito un vero baluardo contro questi reati attraverso un gruppo di ricerca capace di individuare sul web come nella vita reale, gli sfruttatori di minori, rendendo così possibile alla giustizia di fare il suo corso”.

Presenti il sen. Antonio Gentile, componente della Commissione Parlamentare Antimafia, la prof.ssa Donatella Marazziti, docente di psichiatria all'Università degli Studi di Pisa e il dott. Vincenzo Spatafora, Autorità Garante per l’infanzia e l’adolescenza.

DON DI NOTO: METER ANCHE SE IN DIFFICOLTA’ CONTINUERA’. Don Fortunato Di Noto, presidente di Meter dichiara: “Non posso che ringraziare il Presidente Fini, per l’incoraggiamento e la stima che da sempre nutre per Meter e il suo personale e istituzionale impegno per l’Associazione e i bambini che essa sostiene ed aiuta, insieme alle loro famiglie.”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©