Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Miano, 4 arresti per spaccio di droga


Miano, 4 arresti per spaccio di droga
22/10/2012, 16:14

Operazione dell’arma dei carabinieri nel quartiere di Miano, durante servizi straordinari di controllo del territorio predisposti per impedire l’apertura di nuove “piazze di spaccio”, i carabinieri della stazione di secondigliano insieme a colleghi della compagnia d’intervento operativo del battaglione campania hanno tratto in arresto i coniugi V.M. 33 anni e R.G., 36enne, entrambi del luogo e responsabili in concorso. il 18 ottobre, i carabinieri, mentre transitavano liberi dal servizio in via napoli a capodimonte, avevano notato un uomo in sella a uno scooter che cedeva stupefacenti a 3 acquirenti. nelle fasi concitate del conseguente intervento l’uomo era riuscito a darsi alla fuga a tutto gas in mezzo al traffico cittadino e i militari dell’arma avevano bloccato 2 degli acquirenti sequestrando loro 2 dosi di eroina appena acquistate. ieri pomeriggio i militari dell’arma dei carabinieri  sono riuscitia identificare ilfuggitivo e hanno organizzato irruzione nella sua abitazione al vico cotugno a miano, dove nel corso di perquisizione alla presenza della donna sono stati rinvenuti32 grammidi cocaina,47 grammidi eroina,17 grammidi crack e materiale per il confezionamento oltre alla somma di 550 euro in denaro contante. la diramazione delle ricerche dell’uomo alle pattuglie in servizio nei quartieri di secondigliano e scampia ha portato al suo rintraccio in via don guanella. i 2 sono stati portati nelle case circondariali di poggioreale e pozzuoli. In un’analoga operazione sempre a Miano i carabinieri del nucleo operativo della compagnia stella durante i servizi straordinari di controllo del territorio nell’area hanno fatto irruzione nel lotto di edilizia popolare “parco la quadra” in via mianella sorprendendo mentre spacciavano un giovane di 19 anni, già noto alle forze dell’ordine (che spacciava materialmente) e un uomo di  27 anni, incensurato (che gli faceva da vedetta). durante perquisizione personale sono stati rinvenuti nel marsupio in uso al 19enne48 grammidi eroina e la somma di 400 euro in denaro contante. con successiva perquisizione sono state inoltre rinvenute 2 macchine contasoldi, occultate in un vano ricavato alle spalle di una vicina cappella votiva. gli arrestati sono stati tradotti a poggioreale.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©