Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Ucciso in una sparatoria. Forse dopo una rissa

Miano, giallo sull'omicidio di un 21enne


.

Miano, giallo sull'omicidio di un 21enne
15/11/2012, 15:01

NAPOLI - Potrebbe essere stata una rissa a causare la morte di un giovane 21enne, ed il ferimento di altri due ragazzi, a Miano. La polizia indaga sull’omicidio di Vincenzo Priore, 21 anni, ucciso con un colpo d’arma da fuoco intorno alle 4 di questa mattina in seguito ad una sparatoria avvenuta in via Cupa della Vedova, nei pressi della masseria Cardone, a Miano, quartiere confinante con Scampia.
I primi dettagli delle indagini, riportano ad una rissa avvenuta la notte scorsa all'esterno di un locale situato nell'aversano. Ad essere coinvolti sono stati tre ragazzi, tra cui lo stesso Priore. Gli altri due sono rimasti feriti nella sparatoria e portati all'ospedale San Giovanni Bosco.
Uno dei due, di 28 anni e con precedenti penali, è in gravi condizioni, con un proiettile che gli ha trapassato il cranio. Anche l’altro ragazzo, di anni 23, è stato colpito alla testa con il calcio della pistola. Le sue condizioni non sono gravi. La polizia aspetta di interrogarlo per fare luce sul caso.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©