Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Scampia, "Grande Fratello" nel supermarket della droga

Microcamere nelle piazze di spaccio, 28 arresti

Guarda il video dell'attività illecita della periferia nord

.

Microcamere nelle piazze di spaccio, 28 arresti
07/07/2011, 11:07

Telecamere che riprendono mesi e mesi di spaccio di sostanze stupefacenti, in quella Scampia nota a tutti come il supermarket della droga. Un'operazione degli agenti del Commissariato di polizia di zona in una delle più importanti piazze di spaccio del quartiere, riesce a stringere le manette ai polsi a ben 28 pusher al soldo della camorra. Sott'assedio il Lotto T-A, territorio sotto il controllo camorristico degli Amato-Pagano. Altri cinque sono attualmente ricercati, per un totale di 33 ordinanze emesse dal Gip del Tribunale di Napoli.
Oltre alla polizia, a Scampia sono entrate in azione diverse squadre dei vigili del fuoco che hanno provveduto alla rimozione di alcune barriere installate dagli spacciatori per ostacolare i controlli da parte delle forze dell'ordine. A incastrare i presunti pusher vi sono intercettazioni telefoniche e riprese video che gli agenti della polizia hanno eseguito nel quartiere. Ogni piazza, sostengono gli inquirenti, era in grado di incassare 70mila euro al giorno e le dosi complessivamente superavano quotidianamente cifra 7mila.

Commenta Stampa
di Davide Gambardella
Riproduzione riservata ©