Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Fermata la nave Iuventa, di una Ong tedesca

Migranti: adesso le navi italiane se la prendono con le Ong


Migranti: adesso le navi italiane se la prendono con le Ong
02/08/2017, 09:11

ROMA - Seguendo le indicazioni della pancia del Paese, nel solco delle peggiori tradizioni della politica, adesso le navi militari italiane se la prendono con chi salva i migranti. E così diverse imbarcazioni della Guardia costiera italiana ha perso ore ed ore ad accompagnare nel porto di Lampedusa la nave Iuventa, di una delle Ong che non hanno firmato il diktat del governo italiano. Risultato: parecchie navi in meno a pattugliare il mare e cercare di salvare migranti. E il tutto per due siriani che in precedenza una nave della Guardia costiera italiana aveva fatto salire sulla Iuventa. 

Il tenente di vascello Paolo Monaco parlando con i giornalisti a Lampedusa, ha detto: "Si tratta di un normale controllo, che abbiamo fatto e che non comporterà alcun problema. Ora controlleremo i documenti di tutto l'equipaggio e già questa mattina potranno ripartire da Lampedusa se dagli accertamenti emergerà che tutto è in regola". Insomma, altre ore perse inutilmente, privando gli immigrati della possibilità di essere salvati. I razzisti d'Italia esultano di fronte a questa inefficienza 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©