Cronaca / Sesso

Commenta Stampa

I Carabinieri hanno arrestato il colpevole

Milano: 19enne minacciata con una bottiglia rotta, picchiata e violentata


Milano: 19enne minacciata con una bottiglia rotta, picchiata e violentata
08/10/2019, 10:48

MILANO - Ancora un episodio di violenza sessuale, questa volta a Milano. La vittima è una ragazza 19enne, di origine peruviana. La ragazza camminava per strada in via Pasteur, nella notte tra domenica e lunedì, verso l'1.30 di notte. Ad un certo punto è stata avvicinata da un connazionale 49enne, Emilio Gravel Baldes, che l'ha aggredita, minacciandola con una bottiglia rotta. L'ha colpita ripetutamente con pugni e schiaffi, fino a gettarla a terra per violentarla. Lei ha cercato di opporsi e di divincolarsi, ma non ce l'ha fatta. Un passante ha visto la scena e ha avvisato i Carabinieri che sono intervenuti tanto rapidamente che l'aggressore ancora non si era allontanato. Ammanettarlo e arrestarlo è stata questione di poco. Ora l'uomo è rinchiuso nel carcere di San Vittore e dovrà rispondere di violenza sessuale aggravata dall'uso di armi. La ragazza invece è stata portata via in stato di shock e accompagnata alla clinica Mangiagalli, dove hanno accertato - oltre ai segni di violenza sessuale - le contusioni dovute alle percosse. La ragazza è stata anche presa in carico dalle psicologhe del Soccorso Violenze Sessuali.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©