Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'episodio è accaduto davanti alla Prefettura

Milano: 5 manifestanti feriti dalla Polizia a manganellate


Milano: 5 manifestanti feriti dalla Polizia a manganellate
08/07/2010, 16:07

MILANO - Ancora una manifestazione pacifica viene infranta dalla Polizia con la violenza. Questa volta i fatti sono accaduti a Milano, quando un corteo di operai della Mangiarotti nuclear, che protestavano per la prossima chiusura dello stabilimento lombardo (la produzione verrà trasferita in quello di Udine) sono arrivati davanti alla Prefettura. Qui hanno trovato poliziotti in assetto antisommossa che li hanno caricati con estrema violenza, ferendo cinque di loro a manganellate. Rosario Schettini, delegato della Fiom nell'azienda, ha raccontato: "Il percorso del corteo era stato autorizzato ma all'imbocco di corso Monforte uno schieramento di forze dell'ordine ci ha impedito di arrivare fino al portone della prefettura. Sono partite le cariche e cinque operai sono stati colpiti dalle manganellate: uno di loro è stato portato via in ambulanza". Secondo la Polizia invece, ci sono state solo alcune cariche di alleggerimento perchè gli operai non si erano fermati nella zona dove erano stati autorizzati a sostare.Intanto però per uno degli operai si è reso necessario il ricovero in ospedale, mentre gli altri quattro sono stati curati sul posto.
E' il secondo episodio in due giorni in cui pacifici manifestanti vengono aggrediti con tale violenza dalla Polizia: ieri a Roma ci sono stati tre feriti, oggi cinque. Vogliono eliminare il diritto di sciopero incutendo la paura di essere uccisi se vi partecipiamo?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©