Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

"Lavoro troppo pesante", si lamentano i camici bianchi

Milano: 99 candidati per 300 posti di guardia medica


Milano: 99 candidati per 300 posti di guardia medica
27/08/2012, 11:13

MILANO - Ci sarebbe lavoro, a Milano e in provincia, per le guardie mediche. Ben 300 posti, diceva il bando reso noto il 22 agosto. Ma hanno risposto solo 99 persone, di cui 3 non avevano i requisiti (e quindi sono stati assegnati 96 posti) e una ventina erano stranieri. 
Il problema, lamentano i medici, sono i carichi di lavoro eccessivi (ogni medico di guardia dovrebbe avere 5000 pazienti, ma tutti ne hanno di più) e gli stipendi considerati troppo bassi (meno di 3000 euro lordi al mese). E anche la mancanza di orari, la disponibilità sulle 24 ore... insomma molti disagi e stipendi considerati inferiori alla media. 
Anche perchè una recente legge prevede la presenza di alcune guardie mediche nei pronti soccorsi per occuparsi dei cosiddetti codici bianchi, cioè coloro che si presentano pur non avendo patologie serie di alcun tipo, ma spesso solo per una visita o per una ferita di poco conto.
Tuttavia è singolare che un posto di lavoro che garantisce uno stipendio sicuro sia considerato troppo faticoso, quando ormai ci sono 6 milioni di disoccupati in Italia ed almeno altrettanti precari e sottoccupati. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©