Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ennesimo dramma della gelosia

Milano, accoltella l’ex fidanzata e poi si uccide


Milano, accoltella l’ex fidanzata e poi si uccide
03/07/2012, 10:07

MILANO – Prima ha accoltellato l’ex convivente, poi si è tolto la vita. E’ questa la fine dell’ennesimo dramma della gelosia. La tragedia è avvenuta a San Donato Milanese, in provincia di Milano.
A perdere la vita sono stati una ragazza di 26 anni di origini siciliane, Antonina Nieli, e Francesco Di Graci, 34 anni.
Gli inquirenti hanno aperto un fascicolo per poter approfondire la vicenda, ma la dinamica appare chiara. Il 34 enne non avrebbe accettato la fine della loro relazione e avrebbe così deciso di accoltellare la ragazza. La giovane avrebbe tentato di fuggire dall'omicida, lanciandosi dal primo piano. Lui credendola morta, ha deciso poi di uccidersi, dando fuoco alla casa. I soccorsi sono scattati proprio a causa dell'incendio. Gli uomini del 118, giunti sul posto, hanno trovato la donna ancora in vita, ma con gravi ferite da taglio e il cadavere dell'uomo carbonizzato all'interno dello stabile.A nulla è valsa la corsa verso l'ospedale Humanitas di Rozzano, dove Antonina è stata trasferita: è morta nel tardo pomeriggio.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©