Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ticket per chi entra nella zona tra le 7.30 e le 19.30

Milano: al via l'Area C, ma la Lega e il Pdl protestano


Milano: al via l'Area C, ma la Lega e il Pdl protestano
16/01/2012, 16:01

MILANO - Da oggi parte la cosiddetta Area C a Milano: per entrare nella Cerchia dei Bastioni tra le 7.30 e le 19.30 si dovrà pagare 5 euro, meno per mezzi commerciali e residenti. Ma con tante eccezioni: motorini, moto, veicoli non inquinanti, disabili, malati cronici... E anche per gli altri, ci sono due mesi di tempo per regolarizzare la propria posizione, se ancora non l'hanno fatto, in modo da non pagare le multe. In compenso l'Atm potenzierà la sua offerta di mezzi pubblici per conmvincere i milanesi a lasciare l'auto a casa.
Ma naturalmente le cose non vanno così lisce. A mettersi per traverso - neanche a dirlo - Pdl e Lega. Con il primo che, attraverso il suo capogruppo alla municipalità 1, Micaela Goran Monti, ha presentato ricorso al Tar contro il provvedimento della Giunta Pisapia; ricorso al quale potrebbe aggiungersi quello di un centinaio di residenti. che reclamano il diritto a non pagare per tornare a casa.
La Lega ha organizzato per questa mattina un gazebo di protesta al varco Repubblica-Turati, con striscioni come "Pisapia C tassa" e "5 euro per andare a lavorare". Ed è solo l'ultima delle tante proteste organizzate dal Carroccio a Milano. Anche se qualcuno potrebbe chiedere dove erano quando la Moratti ha introdotto l'Ecopass, di cui questo provvedimento ne riprende la filosofia.
Intanto, per questa mattina effettivamente alcuni varchi sem,brano meno affollati di auto, mentre molti hanno preferito prendere il mezzo pubblico. Anche se bisognerà aspettare qualche tempo per capire come vanno le cose. Per questo è stato previsto un periodo di sèperimentazioni, con verifiche periodiche, onde valutare la situazione ed eventualmente porvi aggiustamenti.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©