Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

I due hanno “fracassato” il volto di un 63enne

Milano: arrestati due agenti per il pestaggio di un uomo


Milano: arrestati due agenti per il pestaggio di un uomo
29/06/2012, 16:06

MILANO - Due poliziotti di 25 anni, di origini siciliane, Federico Spallino e Davide Sunaseri, sono stati arrestati questa mattina per lesioni gravissime, falso ideologico e calunnia. Secondo quanto hanno ricostruito le indagini, i due poliziotti la notte del 20 maggio scorso, alle 3, hanno pestato violentemente un uomo di 63 anni, Vittorio M., causandogli lesioni definite dai sanitari come “fracasso di faccia”. L’aggravante contestata ai due indagati dal gip, infatti, è quella di avere causato la difformazione permanente del viso della vittima. I due poliziotti sono stati incastrati dalle telecamere presenti sul luogo dove è avvenuto il pestaggio.
“La telecamera posizionata lungo viale Gorizia, in zona Darsena, scrive il pm, documenta una narrazione del tutto differente”, rispetto a quella riportata nella “relazione di servizio” dei due agenti, i quali avevano detto di essere stati aggrediti dall’uomo che era poi caduto “di faccia”. Quella notte, infatti, dopo averlo picchiato a mani nude, i poliziotti hanno chiamato il 118 e atteso l’arrivo dei soccorsi. Successivamente hanno dichiarato il falso, accusando l’uomo di resistenza a pubblico ufficiale (cosa per cui era stato denunciato), ma le telecamere di vigilanza urbana hanno dimostrato l’infondatezza del racconto.
Non sono ancora chiari per il momento i motivi che hanno spinto i due agenti, in servizio alle volanti di Milano da un anno, ad aggredire con tanta violenza Vittorio M., ricoverato poi al Policlinico con numerose lesioni al volto che hanno richiesto una prognosi di 40 giorni.

Commenta Stampa
di Antonio Formisano
Riproduzione riservata ©