Cronaca / Sesso

Commenta Stampa

Il gallerista accusato anche di aver fatto sesso con minori

Milano: arrestato Tadini per pedopornografia


Milano: arrestato Tadini per pedopornografia
29/04/2010, 14:04

MILANO - Francesco Tadini è un grosso nome del mondo dell'arte, sia perchè è il figlio del pittore Emilio, sia perchè responsabile di molte gallerie d'arte, in Italia e fuori. Ma questo non ha impedito che il Pm Antonio Sangermano chiedesse al Gip Micaela Curami un mandato di arresto, con l'accusa di "aver intratttenuto rapporti sessuali a pagamento con persone minori di anni 16" e di detenere materiale pedopornografico anche con bambine e bambini di età inferiore ai 10 anni. E, cosa ancora più grave, c'erano immagini di sevizie su bambini.
Le indagini sono nate nel gennaio scorso. La Polizia stava indagando su due bande - una di romeni ed una di albanesi - che si occupavano di un giro di prostituzione. Nell'ambito di questa indagine, si è scoperto che Tadini aveva contattato la banda di romeni chiedendo loro un contatto sessuale con una sedicenne e con una bambina di tre anni. Il primo avvenne in cambio di 500 euro; il secondo no, perchè la banda non aveva la bambina adatta sotto mano. ANche la quantità di immagini pedopornografiche erano enormi: 14.0028 file visibili direttamente, 424 file compressi, 4 video compressi, 46 video immediatamente consultabili e 34 file protetti da password.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©