Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Aveva accompagnato il padre chiamato per una riparazione

Milano: bambino schiacciato da cancello. E' grave

Un testimone: "Il ragazzino perdeva molto sangue"

Milano: bambino schiacciato da cancello. E' grave
07/10/2012, 18:15

MILANO - Un tragico incidente è accaduto a Milano, a via Gonzaga. Un ragazzino di 11 anni di origine egiziana è rimasto schiacciato da un pesante cancello che si è sganciato e lo ha ucciso. Il ragazzino è stato trasportato all'ospedale Niguarda in gravi condizioni. Si tratterebbe del figlio di un uomo che è stato chiamato proprio per riparare il cancello, difettoso da ieri.
Il ragazzino aveva accompagnato il padre, che aveva ricevuto una telefonata dall'amministratore del palazzo. Mentre l'uomo cercava di ripararlo, il cancello ha ceduto e ha schiacciato il ragazzino. Sul posto è arrivata la polizia che sta ricostruendo la dinamica dell'incidente. "Ho sentito un rumore strano, ma non capivo cosa fosse. Poi ho udito il papà urlare in inglese, sono subito corso qui e ho visto il ragazzino, sotto il cancello, che perdeva molto sangue", ha detto Luciano, di 26 anni, studente, che passeggiava insieme alla fidanzata in via Gonzaga al momento dell'incidente. Luciano ha prestato i primi soccorsi al ragazzino e ha chiamato il 118. Il padre del piccolo egiziano e un altro signore hanno subito sollevato il cancello, mentre il ragazzino continuava a perder sangue. "Ci siamo tranquillizzati - ha spiegato Luciano - perché il bambino era vigile e si girava. L'unica cosa è che i soccorsi non sono arrivati subito, abbiamo atteso almeno 12 minuti prima che arrivasse l'ambulanza".

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©