Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La prova in una foto scattata da un passante

Milano: bandiera con croce celtica appesa in un ufficio della Polizia

La Polizia: "Frutto di un sequestro, appesa per poco tempo"

Milano: bandiera con croce celtica appesa in un ufficio della Polizia
03/05/2011, 17:05

MILANO - C'è una foto che sta facendo il giro di Internet. E' fatta il Primo Maggio dalla strada e riprende un ufficio del Commissariato di Polizia di Milano-Porta Venezia, in via Cadamosto; l'ufficio è quello che si trova sopra le bandiere dell'Italia e dell'Europa. Il punto è che è evidentissima, appesa al muro, una bandiera nera su cui è disegnata in bianco una evidente croce celtica.
Gli abitanti della zona hanno protestato, ricevendo come risposta che si trattava di una goliardata e che la bandiera era stata subito tolta. Risposta che non ha soddisfatto nessuno e che evidentemente è stata ritenuta poco credibile.
Ma è la versiuone a cui si attiene la Polizia, come mostrano le dichiarazioni del vicequestore aggiunto Maurizio Cusano: "Ma tengo a precisare che quella è una bandiera che avevamo sequestrato, insieme con una mazza con la scritta 'Forza nuova', ed è rimasta provvisoriamente su quella parete del nostro ufficio politico. Poi è stata riposta, come da prassi, insieme con tutti i reperti. Quei simboli, come altri, sono totalmente estranei alla nostra ideologia".
Sarebbe interessante capire come mai tra i tanti sequestri che vengono fatti abitualmente dalla Polizia, sia finita appesa al muro proprio quella bandiera così "estranea alla nostra (della Polizia, ndr) ideologia"

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©

Correlati