Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ieri il Ministro Ornaghi ne aveva annunciato lo sgombero

Milano: blitz contro il collettivo Macao, sgomberato Palazzo Citterio


Milano: blitz contro il collettivo Macao, sgomberato Palazzo Citterio
22/05/2012, 09:05

MILANO - Dopo essere stati cacciati con la forza dalla Torre Galfa, gli appartenenti del collettivo Macao hanno subito la stessa sorte questa mattina da Palazzo Citterio, che era stato occupato appunto dopo l'episodio di Torre Galfa. Il blitz questa mattina da parte delle forze dell'ordine si è svolto regolarmente e senza tensioni. La notizia è stata diffusa su Internet, tramite Twitter, con le solite catene di solidarietà.
Uno sgombero che tutto sommato era atteso, dato che ieri, tra le righe, l'aveva annunciato il Ministro dei Beni Culturali, Lorenzo Ornaghi. Che, dopo aver presentato denuncia contro gli occupanti, ieri aveva detto, parlando dello sgombero: "Un atto giusto e opportuno, perché nessun movimento autenticamente culturale può originare un atto di illegalità. Il ministero avendo la proprietà dello stabile ha già chiesto che venga liberato: ora aspettiamo le decisioni di chi è competente". E la decisione è arrivata immediatamente; e, come è prassi per lo Stato italiano, è arrivata con una azione di forza.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©