Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Milano: bolletta telefonica da 46 mila euro


Milano: bolletta telefonica da 46 mila euro
25/03/2009, 15:03

La signora Edda Rodis, di Rozzano, in provincia di Milano, ha deciso di comprare due cellulari per i nipoti, con la tariffa "Tim Tutto compreso professional 45" e una chiavetta per navigare in Internet con la tariffa "Alice Mobile 100 ore", il tutto addebitato sul proprio conto corrente. In base alle tariffe, si aspettava di pagare 270 euro. Magari qualcosina in più, se uno dei nipoti avesse sforato i limiti di tempo delle telefonate comprese nei servizi. Ma non si sarebbe mai aspettata di ricevere dopo due mesi l'addebito di 46046,15 euro. Immediatamente ha fatto denuncia al Codacons, che ha portato il caso davanti alla camera di conciliazione del Corecom (Comitato regionale per le comunicazioni), riservandosi di procedere per vie legali, se non avesse avuto soddisfazione. Effettivamente si tratta di cifre stratosferiche che non hanno alcuna seria base, a meno che uno dei due non si sia attaccato ininterrottamente al telefono per 2 mesi.
I precedenti casi di bollette stratosferiche denunciati dal Codacons riguardavano una persona che avrebbe dovuto pagare 24 mila euro ed un'altra 16500.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©