Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Era accusato di istigazione all'odio razziale

Milano: Borghezio condannato a risarcire 50 mila euro alla Kyenge


Milano: Borghezio condannato a risarcire 50 mila euro alla Kyenge
18/05/2017, 17:42

MILANO - L'europarlamentare della Lega Nord Mario Borghezio è stato condannato dal Tribunale di Milano ad una multa di 1000 euro e ad un risarcimento danni di 50 mila euro a favore della vittima, l'ex Ministro Cecile Kyenge. L'accusa inizialmente era di "propaganda di idee fondate su odio razziale", ma poi il giudice l'ha derubricata a diffamazione aggravata. Il Pm aveva chiesto una condanna a 6000 euro di multa; mentre l'avvocato della Kyenge aveva chiesto un risarcimento di 140 mila euro. 

La vicenda risale al 29 aprile 2013. Intervistato alla trasmissione "La Zanzara", su Radio 24, Borghezio aveva usato frasi contro l'allora Ministro che la Kyenge aveva considerato razziste e per questo era iniziato il processo. Dopo la sentenza, l'eurodeputato leghista ha commentato dicendo che il risarcimento è di "eccezionale importo" e che per pagare, sarebbe costretto a vendere casa. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©