Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Uno sarebbe complice di una coppia di rapinatori arrestati

Milano: Carabiniere spara e ferisce due persone


Milano: Carabiniere spara e ferisce due persone
23/04/2010, 15:04

MILANO - Sparatoria questa mattina per le strade di Milano, tra via Pietro Tempesta e piazza Zarattini. Tutto nasce dall'arresto, avvenuto ieri, di due rapinatori, arrestati a Monza dopo aver tentato una rapina a mano armata in una filiale della banca Intesa. Partendo da questo arresto, sono cominciate le indagini, che hanno portato all'individuazione di un loro complice, un uomo di 51 anni. Questa mattina una pattuglia dei Carabinieri ha individuato l'uomo a bordo di una Bmw per le strade di Milano; immediatamente hanno bloccato l'autovettura del 51enne, per procedere all'arresto. Secondo le testimonianze rilasciate dai militari, mentre uno dei due Carabinieri stava facendo uscire l'uomo dalla vettura, quest'ultimo ha messo in moto ed ha accelerato, trascinando per alcuni metri il militare. Che a quel punto ha estratto la pistola, sparando alcuni proiettili dentro la vettura. Uno di questi proiettili ha colpito il 51enne all'addome, procurandogli gravi lesioni interne, tanto che l'uomo è stato ricoverato all'ospedale San Carlo, dove è stato sottoposto ad una delicata operazione chirurgica. Un altro proiettile ha colpito alle gambe la passeggera della vettura, una donna 22enne che allo stato risulta estranea ai fatti. Il proiettile, sparato da distanza ravvicinata, ha perforato da parte a parte una gamba colpendo anche l'altra. La donna è stata ricoverata al Niguarda, dove è stata operata per estrarre il proiettile e suturarle le ferite.
Lievi ferite anche per il Carabiniere che ha sparato, che si è procurato qualche abrasione quando è stato trascinato

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©